Barilla Blu Team: 7 medaglie per Zanardi, Macchi e Podestà

Grande Partenza del Barilla Blu Team verso Londra 2012
La Coppa del Mondo di Sydney si chiude con 7 medaglie:
Fabrizio Macchi oro e argento, Alessandro Zanardi triplo argento e Vittorio Podestà argento e bronzo.

Parte nel migliore dei modi l’avventura del Barilla Blu Team nel percorso di qualificazione ai Giochi Olimpici di Londra. Alla prima uscita internazionale, in occasione della prima tappa di Coppa del Mondo di Paraciclismo a Sydney (Australia), Alessandro Zanardi, Fabrizio Macchi e Vittorio Podestà hanno conquistato in tutto ben 7 medaglie.

Oro e argento per il ciclista varesino Fabrizio Macchi. Dopo essere salito sul gradino più alto del podio nella prova in linea, questa notte nella gara a cronometro di 22 km ha mancato per soli 4 secondi una fantastica doppietta, cedendo il passo all’irlandese Colin Lynch, che il giorno prima era arrivato alle spalle di Fabrizio con quasi 4 minuti di distacco. Il risultato finale ha visto l’irlandese chiudere con il tempo di 33’32” contro i 33’36” impiegati da Macchi.

Decisamente ottimi i risultati di Alessandro Zanardi che torna da questa esperienza oltreoceano con tre argenti. Dopo le piazze d’onore della prova in linea di mercoledì e quella a squadre nella staffetta mista di ieri, questa notte l’ex pilota di Formula 1 ha conquistato il terzo argento nella corsa contro il tempo di 16,5 km, nuovamente alle spalle del campione americano Oscar Sanchez, che ha chiuso in 25’31” contro i 26’01” di Alex.

Magnifico anche l’argento di Vittorio Podestà. L’handbiker ligure, dopo il bronzo d’esordio nella prova in linea, sugli 11 km della prova a cronometro è arrivato secondo. Peccato per l’oro sfuggito per soli 8 decimi, con lo svizzero Lukas Weber che ha chiuso la gara in 17’39” contro i 17’40” di Podestà.

“È stata una trasferta decisamente positiva – commenta Fabrizio Macchi – che conferma il mio ottimo stato di forma ed il fatto che la preparazione sta procedendo nel migliore dei modi. Sono molto sorpreso di aver vinto con grande distacco la prova in linea, mentre in quella a cronometro un piccolo problema tecnico mi ha impedito di esprimermi al meglio. Adesso guardo alle prossime gare continuando ad allenarmi con grande costanza”.

“La trasferta di Sydney è stata un crescendo di emozioni – racconta Alessandro Zanardi – ed ogni gara mi ha dato una carica maggiore. Oggi torno a casa con la consapevolezza che la strada verso Londra 2012 è ancora lunga e c’è molto da lavorare, ma ho fatto decisamente grandi progressi e finora tutto sta andando per il meglio. Guardavo le mie tre medaglie d’argento posate sul letto della mia stanza: mi hanno davvero riempito d’orgoglio!”.

Infine, le parole di Vittorio Podestà: c

Dopo questi primi risultati l’obiettivo di Londra 2012 appare più vicino per i tre atleti, e Barilla è al loro fianco perché crede nei sogni e nella possibilità di realizzarli con costanza e impegno. Su www.shareyourdream.it è possibile seguire il loro cammino verso il sogno olimpico.

About the Author

admin has written 61517 stories on this site.

Copyright © 2021 Social Sport. All rights reserved.
Theme by Fitobochka and ComFi.com Phone Cards Company.
Plugin from the creators of Brindes Personalizados :: More at Pazzani Technologies