Gianluigi Buffon

Il portiere è uno dei ruoli più importanti in campo. Non è solamente l’ultimo “difensore”, ma ha anche la responsabilità di organizzare la linea difensiva che ha davanti. È un ruolo sottoposto a enorme pressione e richiede una totale concentrazione per tutti i 90 minuti. Gli attaccanti possono sbagliare una valanga di occasioni durante la gara, ma un momento di genialità può cancellare la brutta partita che stanno giocando. Invece, un portiere può fare parate eccezionali, ma un solo momento di distrazione può costare la sconfitta alla squadra, oltre ad essere così incolpato per la sconfitta.

L’enorme livello di pressione e responsabilità che ogni portiere ha su di sé fa sì che solo i giocatori più costanti possano giocare ai massimi livelli. Tra questi rientra il leggendario portiere Gianluigi Buffon.

Quasi ogni appassionato di scommesse calcio dovrebbe conoscere Buffon e le sue prestazioni nel corso degli anni. Nonostante i 40 anni di età, Buffon ha giocato ai massimi livelli per tutta la sua carriera e ha vinto quasi ogni trofeo possibile. Ha iniziato a Parma vincendo Coppa Italia, Supercoppa Italiana e Coppa Uefa (l’attuale Europa League). Nel 2001, è passato alla Juventus per 52 milioni di euro, cifra record per un portiere. Il suo successo è continuato nella squadra bianconera, con la quale ha vinto 10 campionati di serie A, 1 di serie B, altre 3 Coppe Italia e altre 3 Supercoppe Italiane. L’unico trofeo che Buffon non è riuscito a vincere è stato la Champions League. Con il suo ritiro dal calcio programmato per fine stagione, sembra improbabile che riuscirà a vincere il più prestigioso trofeo europeo per squadre.

Sebbene Buffon sia riconosciuto come uno dei migliori portieri al mondo, ha iniziato la sua carriera come giocatore di movimento. Solo dopo aver visto il portiere del Camerun Thomas N’Kono, Buffon ha espresso il suo interesse a giocare come portiere, e ha perfino dovuto attendere che entrambi i portieri della squadra del settore giovanile fossero infortunati. Nonostante questi ostacoli, Buffon ha impressionato incredibilmente gli allenatori ed è stato velocemente promosso nella prima squadra del Parma. È passato poi alla Juventus, continuando a crescere e diventando uno dei migliori portieri al mondo.

La sua 500° presenza con i bianconeri collezionata in febbraio 2018 riassume la sua carriera, occasione in cui ha effettuato parate eccezionali ed è riuscito a mantenere la porta imbattuta nella vittoria in trasferta per 2-0 contro la Fiorentina. Per celebrare il raggiungimento della sua 500° presenza in campionato, ripercorriamo la sua carriera alla Juventus.

About the Author

admin has written 61505 stories on this site.

Copyright © 2018 Social Sport. All rights reserved.
Theme by Fitobochka and ComFi.com Phone Cards Company.
Plugin from the creators of Brindes Personalizados :: More at Pazzani Technologies