Pensare ai pronostici sugli Europei 2012 dopo gli spareggi di qualificazione

Dopo il giro di boa per i playoffs di Euro 2012 si conoscono le altre squadre che parteciperanno alla gara. Ieri sera, le 8 squadre coinvolte in questa fase valida per le qualificazioni si sono affrontate nelle partite di ritorni. Prima di dare il via ai pronostici Europei 2012, soffermiamoci ad analizzare anche questa tappa che prelude la gara effettiva in Polonia e Ucraina dall’8 giugno al 1 luglio 2012. Tra le nuove qualificate potrebbero esserci eventuali outsiders.

Gli incontri di ieri erano Croazia-Turchia, Montenegro-Repubblica Ceca, Repubblica d’Irlanda-Estonia, Portogallo-Bosnia Erzegovina.

Come sono state le partite nell’insieme? Cosa c’è da aspettarsi per Euro 2012?

Diamo uno sguardo alle partite giocate l’11 novembre. L’unica partita che fino a ieri era ancora completamente aperta era Portogallo-Bosnia, visto che all’andata, in Bosnia, le due squadre avevano pareggiato (0-0). Ieri sera, però, allo Stadio da Luz, l’atmosfera è stata incandescente, visto che il Portogallo ha letteralmente travolto la Bosnia stravincendo per 6-2 con una doppietta di Cristiano Ronaldo e una di Hélder Postiga. I lusitani hanno così conquistato un posto per gli Europei.

La Turchia, invece, all’andata aveva perso in casa contro la Croazia per 0-3. È stato difficile, quindi, per i turchi sperare nella qualificazione. I croati, per qualificarsi, hanno potuto accontentarsi dello 0-0.

All’andata anche la Repubblica Ceca aveva avuto la meglio sul Montenegro. I cechi si confermano, ottenendo l’1-0 in trasferta e la convalida del biglietto per gli Europei. La Repubblica d’Irlanda, poi, all’andata aveva letteralmente travolto l’Estonia (0-4). Ieri, a Dublino, gli irlandesi si sono accontentati del pareggio, visto che il margine di per la qualificazione era già abbastanza ampio. Diciamo che per i tre incontri in cui c’era stata una squadra vincitrice, la situazione era difficile da ribaltare. Hanno infatti passato il turno le squadre che avevano già una partita vinta come vantaggio. Grande exploit, quindi soprattutto quello del Portogallo, qualificatosi con una vera tempesta di gol.

I portoghesi si sono mostrati all’altezza della situazione e non hanno deluso il pubblico dello Stadio da Luz.

Osservare queste partite, ricordarne i risultati, può essere molto utile anche per scommettere bene sugli Europei 2012 tra giugno e luglio. Ora si conoscono tutte le squadre che parteciperanno alla gara e una volta conosciuto l’assetto dei gruppi, si potrà iniziare a elaborare qualche abbozzo di pronostico sull’evento, anche se è molto difficile scommettere sulle prime fasi di eventi di simile portata.

About the Author

valeria has written 2 stories on this site.

Copyright © 2020 Social Sport. All rights reserved.
Theme by Fitobochka and ComFi.com Phone Cards Company.
Plugin from the creators of Brindes Personalizados :: More at Pazzani Technologies